Iscriviti

molecola-chirale-proteine-enzimi

Schema che mostra in che modo un enzima è in grado di riconoscere solo uno dei diversi enantiomeri di una stessa molecola.

Un enzima è in grado di riconoscere soltanto uno dei due enantiomeri di una stessa generica molecola chirale: la permutazione di due sostituenti renderebbe infatti impossibile il riconoscimento della molecola da parte dello stesso enzima. (Credit Foto: UC Riverside – Sanganyado, E. (2016), “Enantiomer Specific Fate and Toxicity of Chiral Pharmaceuticals in the Environment” (https://escholarship.org/uc/item/2896f1tg), ProQuest ID: Sanganyado_ucr_0032D_12547, Merritt ID: ark:/13030/m58d4j1k, ritagliata, ridimensionata, dimensioni: 1000×600 px, Attribution 4.0 International (CC BY 4.0)).

Oltre 2000 utenti si sono già iscritti alla nostra newsletter.
Rimani sempre aggiornato con noi.



Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali e accetto la Privacy Policy.

X