Iscriviti
Medicina

Digestione carboidrati: perché è importante assumerli

Comments (1)
  1. Nicola Aldo Galatro ha detto:

    Salve, sono un uomo di 51anni in regime chetogenico continuativo da quasi un anno. Ho fatto questa scelta non per dimagrire, ma poiché ritengo che sia la migliore da un punto di vista salutistico (in particolare i carboidrati portano a picchi insulinici, con relative conseguenze, e a formazione di proteine glicosilate, oltre che a dipendenza). La mia testimonianza è che il cervello sembra funzionare benissimo con i corpi chetonici (come testimoniato anche da tanti altri), la memoria e le facoltà linguistiche sono migliorate. Per quanto riguarda la muscolatura, pur in restrizione calorica e proteica peraltro, oltre che in digiuno intermittente, non perdo massa, né potenza (considerata l’assenza di glicogeno nei muscoli), ma anzi riesco a fare delle ottime sessioni di sollevamento pesi, e sto incrementando gradualmente la capacità di lavoro complessivo. Quando in digiuno e in restrizione, l’organismo attiva delle modalità protettive, tra cui anche un aumento della produzione dell’ormone GH, che consentono il risparmio della massa magra. Per cui mi pare che il quadro da voi delineato non sia completo. Se volete possiamo ulteriormente confrontarci. Saluti. Nicola.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Oltre 2000 utenti si sono già iscritti alla nostra newsletter.
Rimani sempre aggiornato con noi.



Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali e accetto la Privacy Policy.

X